Unitre di Beinasco
sede autonoma

 

HOME PAGE

CHI SIAMO
SALUTO DEL PRESIDENTE
I CORSI
I LABORATORI
APPUNTAMENTI

INFO
 
FINALITÀ
LA NOSTRA STORIA
DICONO DI NOI
GLI STUDENTI
FOTO ALBUM
SALUTO DELLE AUTORITÀ

 

 

 

 

UNITRE TORINO
UNITRE NAZIONALE

 

COMUNE DI BEINASCO
COMUNE DI TORINO
REGIONE PIEMONTE

 

 



email: info@unitrebeinasco.it


GLI STUDENTI

 
Il desiderio di cultura e di approfondimento che molto spesso non si è potuto sviluppare durante la fase produttiva della propria vita, ha portato alcuni nostri iscritti a scoprire, o riscoprire, nuovi interessi e vecchie passioni un pò trascurate negli anni in cui il lavoro era il fulcro della quotidianità, e realizzare ciò che poteva essere un sogno.

Altri giorni... altre notti...

In questo autunno pregno di perchè,
tra caleidoscopi senza geometrie
ed affannosi respiri d'infinito,
rovisto tra ricordi intonsi,
di notti profumate di fieno e di mimosa,
ascolto sogni che frullano, rarefatti,
tra inesplorati meandri, senza rumore,
nell'alitare flebile delle emozioni.

Giungeranno altri giorni... altre notti,
bianchi cirri passeggeranno in cielo
e fuochi fatui danzeranno nella brezza
della luce ramata dell'aurora,
lievi come la melodia del silenzio,
come pensiero che non dice parole,
dove mai più sarà mesto l'eco del passato,
il chiarore sconfiggerà per sempre ogni ombra
cancellando i santuari delle indifferenze,
dei giorni di incoerente torpore e noia.


Lino D'Amico
Mi lascio alle spalle...

Mi lascio alle spalle una emozione...
e sciolgo le redini dei miei effimeri ricordi
quando la mente si disperde nei sogni
tra scossi fardelli di querule metafore
che accendono dedali di sensazioni
lungo erti sentieri, in rotta verso il nulla.

Mi lascio alle spalle una emozione...
simile al brusio sussurrato dell'anima
che ritorna sulla scena, inconsciamente,
con l'ultimo bagaglio del trascendere dei giorni,
immenso, come vorrei fosse la mia essenza,
mai dispersa tra le ultime sbavature di quei giorni.

Mi lascio alle spalle una emozione...
mentre emergono reminiscenza mute,
tiepide, come carezze di sole a primavera,
flebili, come brezze che scompigliano i capelli,
sciape, come una evasione verso l'ignoto,
smarrite, come spazi confusi nell'attimo.

Mi lascio alle spalle una emozione...
nel barbaglio breve di quegli istanti rarefatti
dove compagni, sono cumuli di speranze,
dove è facile dimenticare ogni realtà silente,
dove si incontrano, però, solitudini astratte,
dove si partorisce, forse, una nuova identità.


Lino D'Amico

 


Terza Età

Dei tanti anni
e di molti affanni,
pensiero breve
e ricordo lieve!

Di amori sbagliati
e addii scontati,
pensiero veloce
e ricordo senza voce!

Di affetti perduti
e mai più ritrovati,
pensiero dolente
e ricordo silente!

Del dolce far niente,
riposo della mente,
piacere quieto
e sentire lieto!

Nel domani che verrà
mi darai serenità,
mia dolce lieta
terza età!


Gata Gorda
Al tramonto

Passiamo insieme
il resto del giorno,
viviamo insieme
questa fine d'estate.
In questo magico,
splendido tramonto,
ecco,
un brivido d'autunno.
Dammi la tua mano,
prendi la mia mano,
l'inverno
è ancora lontano.


Luciana Giancola
Gocce di parole

Che ne sapete voi della vita
che si consuma come brace
in fondo ad una strada di periferia;
che ne sapete voi di due occhi
che si spengono pieni di lacrime;
che ne sapete voi della sofferenza
che s'increspa sul volto
pallido di un ragazzo;
che ne sapete voi della fame
che si attorciglia nella mano rattrappita d'un vecchio che chiede l'elemosina;
che ne sapete voi della solitudine
che si siede sorridente
sul letto d'un malato;
che ne sapete voi di tutto questo...
Eppure continuate a sentenziare!


Silvano Drago



 


Unitre di Beinasco - Copyright ©2006-2017 - All rights reserved

 

 

libretto dei corsi

LIBRETTO DEI CORSI
2017/2018





inaugurazione



foto album